domenica 16 aprile 2017

Muffin salati con asparagi, pancetta e gorgonzola con crema di porro



Questo muffin è una vera chicca, in quanto è accompagnato da una cremina di porri che ne esalta il sapore. E' molto importante non mescolare il porro con nessun ingrediente per assaporarlo totalmete.
Possono essere mangiati anche il giorno dopo e si prestano bene per un pic-nic o un buffet.

Ingredienti:

 250 g di farina tipo 0
3 uova
100 ml di latte
100 ml di olio di semi di girasole
12 g di lievito di birra
150 g di gorgonzola
200 g di asparagi
100 g di pancetta a cubetti
sale e pepe q.b.
mezza cipolla
olio extravergine d'oliva q.b.
prezzemolo q.b.

Procedimento:

In una padella mettere due cucchiai di olio d'oliva, mezza cipolla grattugiata, sale , prezzemolo e gli asparagi a pezzetti ( dopo averli lavati e tagliati). Aggiungere un po' di acqua e far cuocere a fiamma bassa. A cottura spegnere.
Sbattete le uova con la frusta elettrica e aggiungete il latte, leggermente intiepidito,, nel quale è stato sciolto il lievito , Continuare a amalgamare e aggiungere l'oli di semi., Aggiungere a questo punto la farina e continuare ad amalgamare. Aggiungere il gorgonzola, la pancetta e gli asparagi frullati.
Regolare la sapidità. Se vi piace aggiungere il pepe bianco.
Riempire 12 pirottini, per 3/4 , utilizzando un cucchiaio, e infornare a 160° per 25'- 30'.



Nel frattempo cuocere il porro precedentemente tagliato a rondelle sottili, in un cucchiaio d'olio e mezzo bicchiere di acqua, sale. Cuocere, girando spesso. Il porro non si deve bruciare. all'occorrenza aggiungere un filo d'acqua. A cottura spegnere.
Quando si sarà raffreddato, passarlo nel frullatore e metterlo in una coppetta di ceramica. E lo servirete con i muffin. Chi la gradirà, la spalmerà sul muffin, prima di addentarlo. Ottimi!






sabato 15 aprile 2017

Plumcake all'arancia ripieno di crema al cioccolato e fragole



Ingredienti:

per il plumcake all'arancia:




250 g di zucchero
3 uova
100 g di olio di semi di girasole
100 ml di succo d'arancia 
250 g di farina
1 bustina di lievito per dolci

per la crema al cioccolato fondente:




3 tuorli d'uovo
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina
300 ml di latte
2 quadrotti di cioccolata fondente g 100

250 g di fragole per farcire




Procedimento:

per il plumcake:
Lavorare tutti gli ingredienti, mescolandoli nell'ordine indicato,fino ad ottenere un impasto omogeneo.Versarlo nell'impasto del plumcake.
Infornare a 160° per 35' circa.




A cottura sfornarlo e lasciarlo raffreddare capovolto.





per la crema al cioccolato:

Mescolare i tuorli allo zucchero, quando sono diventati spumosi aggiungere la farina e continuare a mescolare. Versare il latte e mescolare con la frusta per non creare grumi. Mettere i cubotti di cioccolata e mettere sul fuoco. Mescolare con la frusta e man mano che la crema si riscalda i cubotti di cioccolata si sciolgono. Quando la crema si addensa spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.




Lavare le fragole e tagliarle a pezzetti.

Con un coltello segnare un perimetro interno e iniziare a scavare, lasciando uno spessore di 3 cm sia sulle pareti che sulla base ( vedi foto).




Coprire la base con le fragole, versarci sopra metà crema, ricoprire di fragole, versarci sopra l'altra metà di crema e



 coprire con la mollica del pan di spagna ricavato dallo svuotamento.





Ho frullato le fragole e ho servito la salsina ( asprina) con il plumcake affettato.....abbinamento super!!!!!!
Se non vi piace sentire i semini delle fragole, passate la salsina in un colino, in modo da separare i semini dalla salsina, che dovrà essere servita fredda, quindi conservarla in frigo.








Un'alternativa alla crema al cioccolato è la panna con le fragole.




Potreste riporre il plumcake nel congelatore e uscirlo mezzora prima di servirlo, sembrerà un piacevole semifreddo.

venerdì 14 aprile 2017

Buona Pasqua a tavola!!!!


video



Colgo l'occasione per augurarvi una Buona Pasqua a te che leggi questo post.
Il video riporta ricette facili e golose per un buon pranzo pasquale affinchè sia una buona Pasqua anche a tavola.
Vi riporto i link per realizzarle e per stupire i vostri ospiti.
Mandatevi le foto dei piatti che riproducete, li pubblicherò sul mio blog con il vostro nome.

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2013/03/frollini-al-pistacchio-e-al-cocco.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/04/la-mia-pastiera.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/04/le-mie-scarcelle.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/03/tiramisu-nelluovo-di-cioccolata.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/05/veloce-dessert-di-panna-e-fragole.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/06/gelato-al-melone-di-pane.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2013/12/lampascioni-al-forno.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/01/carciofi-fritti.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/04/il-benedetto-e-una-tradizione-culinaria.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2011/11/pomodori-ripieni-fritti-ingredienti.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/04/madeleine-alle-noci-e-gorgonzola.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/06/zucchine-alla-poveretta.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2013/01/patate-duchesse.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/10/polpettone-in-crosta.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2013/04/gnocchi-sfiziosi-al-forno.html



mercoledì 5 aprile 2017

Risotto agli asparagi e salsiccia






Ingredienti per 3 persone:

1 l di brodo vegetale

3 capi di  salsiccia a punta di coltello 

400 g di asparagi

cipolla, prezzemolo

Sale

1 bicchiere di birra

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

250 g di riso

3 cucchiai di parmigiano

Procedimento:

In una padella mettere  2 cucchiai di olio, mezza cipolla grattugiata, sale, prezzemolo e gli asparagi a pezzetti (dopo averli lavati e tagliati ). Aggiungere un po’ di acqua  e far cuocere a fiamma bassa. A cottura spegnere.

In una pentola grattugiare l'altra mezza cipolla e farla imbiondire con 2 cucchiai di olio, su fiamma bassa. Aggiungere le salsicce sbriciolate e far cuocere per qualche minuto. Versare il riso e farlo tostare. Versare  la birra e quando sfuma, dopo qualche minuto, continuare a cuocerlo aggiungendo il brodo, naturalmente un mestolo alla volta. A metà cottura del riso, aggiungere gli asparagi frullati a crema ( ho conservato qualche punta di asparago per guarnire il piatto) e continuare la cottura.

Prima di spegnere, mantecare con il parmigiano.

Servire caldo.



domenica 26 marzo 2017

Ravioli con asparagi e pancetta






Ingredienti per 50 ravioli:

250 g di farina 00
100 g di semola grezza
3 uova piccole intere + 1 tuorlo

4 patate medie lesse
300 g di asparagi
150 g di pancetta
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
mezza cipolla piccola
un cucchiaino di prezzemolo grattugiato
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale

Formina taglia- chiudi pasta

Procedimento:

Prepariamo la sfoglia, impastando la farina con la semola e le uova fino ad ottenere un impasto omogeneo. Con la macchinetta per la pasta, fare le sfoglie  sottilissime di pasta.

Cuocere a fuoco lento gli asparagi tagliati a tocchetti, la mezza cipollina grattugiata, l'olio , il prezzemolo e il sale. A cottura spegnere il fuoco e lasciare raffreddare in un colino.
Pelare le patate dopo averle lessate e metterle nel frullatore con gli asparagi e il parmigiano. . Aggiungere un filo di latte per rendere più omogeneo l'impasto.
Tagliare a pezzetti piccolissimi la pancetta.



Sulla sfoglia mettere un cucchiaino colmo di impasto di asparagi, cospargervi sopra i pezzetti di pancetta , coprire con un'altra sfoglia e tagliare e chiudere con la formina.

Si versano in acqua salata che bolle, 3-4 minuti e si scolano con la schiumarola.
Si possono condire come più vi piace; con burro e parmigiano e una spolverata di prezzemolo tritato, con un buon sugo semplice o alla bolognese......sono buonissimi.



........e se vi avanza un po' di massa come succede spesso, realizzate dei buoni tagliolini da cuocere in un buon brodo di pollo.


mercoledì 22 marzo 2017

Carote di Polignano e robiola




Un antipasto semplice e sfizioso.
Le carote di Polignano, sono carote tipiche della mia zona, Il colore esterno della radice varia dal giallo pallido al viola scuro, mentre quello interno dal giallo chiaro all'arancione chiaro.

Ingredienti:

1 carota grossa di Polignano
1 confezione di robiola
1 cucchiaino di olio extravergine d'oliva
qualche oliva all'acqua snocciolata

Procedimento:

Mescolare in un piatto la robiola, l'olio e le olive snocciolate. Temperare, si proprio temperare con un tempera- matita da cucina, la carota, tanto da creare dei fiori.
All'interno del fiore mettere un cucchiaio di robiola condita.

Servire con un insalata di pomodori e valerianella.

giovedì 9 marzo 2017

Cuori di ravioli con zucca gorgonzola e noci



Ingredienti:

300 g di zucca
1/2 cipolla
3 cucchiai di olio extravergine
sale
300 g di gorgonzola
15 gherigli di noci

3 uova
300 g di semola

Procedimento:




Cuocere, a fiamma bassa, la zucca, tagliata a fettine, con olio e cipolla tritata e un pizzico di sale. A cottura sgocciolarla nel colino, aiutandosi con i rebbi della forchetta, affinchè la zucca cacci tutta l'acqua in eccesso.
Impastare la semola e le uova ( mettete un uovo alla volta, perchè l'impasto non deve essere bagnato, se dovesse risultare bagnato aggiungere semola) fino ad ottenere un composto omogeneo.
Con la macchina della pasta, stendere delle sfoglie sottilissime.
Tritare i gherigli di noci e mescolarli con il gorgonzola. e la zucca.





Utilizzare un cucchiaino per riempire la sfoglia,



coprirla con un'altra sfoglia



e ritagliare il cuore con la formina.
Si realizzano circa  45/50 ravioli.
Si possono condire con burro o con un buon ragù.



giovedì 2 marzo 2017

Ravioli a cuore ripieni di noci e gorgonzola



Ingredienti:

100 g di farina 00
100 g di semola
2 uova medie

300 g di gorgonzola
15 gherigli di noci

stampo per ravioli a forma di cuore

Procedimento:

Impastare la farina, la semola e le uova ( mettete un uovo alla volta, perchè l'impasto non deve essere bagnato, se dovesse risultare bagnato aggiungere semola).
Con la macchina della pasta, stendere delle sfoglie sottilissime.
Tritare i gherigli di noci e mescolarlo con il gorgonzola.


Con un cucchiaino,mettere il ripieno sulla sfoglia,




 coprirlo con un'altra sfoglia



 e tagliarla con lo stampo per ravioli.



Riuscirete a fare circa 35/40 ravioli.

Si possono condire con un buon sugo o con del burro fuso con grani di pepe.

martedì 28 febbraio 2017

Ciambella tigrata allo yogurt



Ingredienti:

130 g di zucchero
2 uova grandi
130 ml di olio di semi di girasole
250 g di yogurt all'albicocca ( 2 vasetti)
300 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
30 g di cacao fondente
1 teglia per ciambella da 26 cm
burro per imburrare la teglia

Procedimento:

Mescolare con il frullino elettrico, le uova con lo zucchero fino a renderli spumosi. Aggiungere yogurt, olio e continuare a mescolare. Setacciare farina e lievito, aggiungendolo al composto mescolato e continuare a mescolare per 3 minuti circa.
Dividere l'impasto in due parti e in una aggiungere il cacao e continuare a mescolare.
Imburrare la teglia e poi versare in una parte due cucchiai di impasto bianco, al centro di questo versare due cucchiai di impasto marrone,



 al centro di questo 2 cucchiai di impasto bianco e cosi via....



fino a riempire tutta la teglia.




Infornare in forno statico a 150° per 30 minuti ( non esiste una temperatura e una durata di cottura uguale per tutti i forni,la temperatura e il tempo dipende molto dal vostro forno, fate attenzione a cuocerlo lentamente e per verificare la cottura usate lo stecchino di legno)





domenica 26 febbraio 2017

Ciambelle e chiacchiere fritte

.....ultima domenica di carnevale.....si festeggia con tante chiacchiere e ciambelle fritte ....BUONE!!!!


Cuore al cioccolato in crosta



Ingredienti:

una sfoglia rettangolare di pasta sfoglia
175 g di farina
125 g di burro
125 g di zucchero
6 cucchiai di latte
3 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
3 cucchiai di cacao amaro

qualche biscotto secco
100 g di ricotta
3 cucchiai colmi di farina di cocco
1 albume



Procedimento:

Mescolare le uova con lo zucchero, con il frullino elettrico. Aggiungere il burro fuso, intiepidito, e il latte . Aggiungere la farina setacciata con il lievito e il cacao amaro e continuare a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Imburrare la teglia a forma di cuore e rivestirla con la sfoglia, rifinire bene i contorni.
Sbriciolare sulla superficie i biscotti, in modo da ricoprirla.
Versarvi sopra metà impasto al cacao.
In una terrina mescolare la ricotta con il cocco e l'albume montato a neve.
Versare questa crema di ricotta sull'impasto di cacao e coprirla con l'altra metà dell'impasto al cacao.
Ricoprire con dei cuoricini di pasta sfoglia.
Infornare per mezz'ora a 160° ( naturalmente tempo e temperatura dipendono dal vostro forno, allora fate la prova dello stecchino prima di sfornare)