domenica 26 marzo 2017

Ravioli con asparagi e pancetta






Ingredienti per 50 ravioli:

250 g di farina 00
100 g di semola grezza
3 uova piccole intere + 1 tuorlo

4 patate medie lesse
300 g di asparagi
150 g di pancetta
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
mezza cipolla piccola
un cucchiaino di prezzemolo grattugiato
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale

Formina taglia- chiudi pasta

Procedimento:

Prepariamo la sfoglia, impastando la farina con la semola e le uova fino ad ottenere un impasto omogeneo. Con la macchinetta per la pasta, fare le sfoglie  sottilissime di pasta.

Cuocere a fuoco lento gli asparagi tagliati a tocchetti, la mezza cipollina grattugiata, l'olio , il prezzemolo e il sale. A cottura spegnere il fuoco e lasciare raffreddare in un colino.
Pelare le patate dopo averle lessate e metterle nel frullatore con gli asparagi e il parmigiano. . Aggiungere un filo di latte per rendere più omogeneo l'impasto.
Tagliare a pezzetti piccolissimi la pancetta.



Sulla sfoglia mettere un cucchiaino colmo di impasto di asparagi, cospargervi sopra i pezzetti di pancetta , coprire con un'altra sfoglia e tagliare e chiudere con la formina.

Si versano in acqua salata che bolle, 3-4 minuti e si scolano con la schiumarola.
Si possono condire come più vi piace; con burro e parmigiano e una spolverata di prezzemolo tritato, con un buon sugo semplice o alla bolognese......sono buonissimi.



........e se vi avanza un po' di massa come succede spesso, realizzate dei buoni tagliolini da cuocere in un buon brodo di pollo.


mercoledì 22 marzo 2017

Carote di Polignano e robiola




Un antipasto semplice e sfizioso.
Le carote di Polignano, sono carote tipiche della mia zona, Il colore esterno della radice varia dal giallo pallido al viola scuro, mentre quello interno dal giallo chiaro all'arancione chiaro.

Ingredienti:

1 carota grossa di Polignano
1 confezione di robiola
1 cucchiaino di olio extravergine d'oliva
qualche oliva all'acqua snocciolata

Procedimento:

Mescolare in un piatto la robiola, l'olio e le olive snocciolate. Temperare, si proprio temperare con un tempera- matita da cucina, la carota, tanto da creare dei fiori.
All'interno del fiore mettere un cucchiaio di robiola condita.

Servire con un insalata di pomodori e valerianella.

giovedì 9 marzo 2017

Cuori di ravioli con zucca gorgonzola e noci



Ingredienti:

300 g di zucca
1/2 cipolla
3 cucchiai di olio extravergine
sale
300 g di gorgonzola
15 gherigli di noci

3 uova
300 g di semola

Procedimento:




Cuocere, a fiamma bassa, la zucca, tagliata a fettine, con olio e cipolla tritata e un pizzico di sale. A cottura sgocciolarla nel colino, aiutandosi con i rebbi della forchetta, affinchè la zucca cacci tutta l'acqua in eccesso.
Impastare la semola e le uova ( mettete un uovo alla volta, perchè l'impasto non deve essere bagnato, se dovesse risultare bagnato aggiungere semola) fino ad ottenere un composto omogeneo.
Con la macchina della pasta, stendere delle sfoglie sottilissime.
Tritare i gherigli di noci e mescolarli con il gorgonzola. e la zucca.





Utilizzare un cucchiaino per riempire la sfoglia,



coprirla con un'altra sfoglia



e ritagliare il cuore con la formina.
Si realizzano circa  45/50 ravioli.
Si possono condire con burro o con un buon ragù.



giovedì 2 marzo 2017

Ravioli a cuore ripieni di noci e gorgonzola



Ingredienti:

100 g di farina 00
100 g di semola
2 uova medie

300 g di gorgonzola
15 gherigli di noci

stampo per ravioli a forma di cuore

Procedimento:

Impastare la farina, la semola e le uova ( mettete un uovo alla volta, perchè l'impasto non deve essere bagnato, se dovesse risultare bagnato aggiungere semola).
Con la macchina della pasta, stendere delle sfoglie sottilissime.
Tritare i gherigli di noci e mescolarlo con il gorgonzola.


Con un cucchiaino,mettere il ripieno sulla sfoglia,




 coprirlo con un'altra sfoglia



 e tagliarla con lo stampo per ravioli.



Riuscirete a fare circa 35/40 ravioli.

Si possono condire con un buon sugo o con del burro fuso con grani di pepe.

martedì 28 febbraio 2017

Ciambella tigrata allo yogurt



Ingredienti:

130 g di zucchero
2 uova grandi
130 ml di olio di semi di girasole
250 g di yogurt all'albicocca ( 2 vasetti)
300 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
30 g di cacao fondente
1 teglia per ciambella da 26 cm
burro per imburrare la teglia

Procedimento:

Mescolare con il frullino elettrico, le uova con lo zucchero fino a renderli spumosi. Aggiungere yogurt, olio e continuare a mescolare. Setacciare farina e lievito, aggiungendolo al composto mescolato e continuare a mescolare per 3 minuti circa.
Dividere l'impasto in due parti e in una aggiungere il cacao e continuare a mescolare.
Imburrare la teglia e poi versare in una parte due cucchiai di impasto bianco, al centro di questo versare due cucchiai di impasto marrone,



 al centro di questo 2 cucchiai di impasto bianco e cosi via....



fino a riempire tutta la teglia.




Infornare in forno statico a 150° per 30 minuti ( non esiste una temperatura e una durata di cottura uguale per tutti i forni,la temperatura e il tempo dipende molto dal vostro forno, fate attenzione a cuocerlo lentamente e per verificare la cottura usate lo stecchino di legno)





domenica 26 febbraio 2017

Ciambelle e chiacchiere fritte

.....ultima domenica di carnevale.....si festeggia con tante chiacchiere e ciambelle fritte ....BUONE!!!!


Cuore al cioccolato in crosta



Ingredienti:

una sfoglia rettangolare di pasta sfoglia
175 g di farina
125 g di burro
125 g di zucchero
6 cucchiai di latte
3 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
3 cucchiai di cacao amaro

qualche biscotto secco
100 g di ricotta
3 cucchiai colmi di farina di cocco
1 albume



Procedimento:

Mescolare le uova con lo zucchero, con il frullino elettrico. Aggiungere il burro fuso, intiepidito, e il latte . Aggiungere la farina setacciata con il lievito e il cacao amaro e continuare a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Imburrare la teglia a forma di cuore e rivestirla con la sfoglia, rifinire bene i contorni.
Sbriciolare sulla superficie i biscotti, in modo da ricoprirla.
Versarvi sopra metà impasto al cacao.
In una terrina mescolare la ricotta con il cocco e l'albume montato a neve.
Versare questa crema di ricotta sull'impasto di cacao e coprirla con l'altra metà dell'impasto al cacao.
Ricoprire con dei cuoricini di pasta sfoglia.
Infornare per mezz'ora a 160° ( naturalmente tempo e temperatura dipendono dal vostro forno, allora fate la prova dello stecchino prima di sfornare)


venerdì 24 febbraio 2017

Gnocchi di patate con crema di zucchine al forno



Ingredienti:

per gli gnocchi:
300 g di patate
semola ( quanto ne assorbono le patate)

per la crema di zucchine:
3 zucchine medie
mezza cipolla
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
prezzemolo tritato
qualche cucchiaio di besciamella

per condire:
10 noci
150 g di formaggio fresco( tipo ricotta o primosale...)
100 g di mozzarella
50 g di rodez grattugiato

Procedimento:

per gli gnocchi:
Mettere le patate in una pentola con acqua fredda e farle cuocere. A cottura, spellarle e schiacciarle. Metterle su un tavoliere e versare un po' alla volta la semola, impastare fino ad avere un impasto asciutto e omogeneo. Realizzare dei salsicciotti, tagliarli in tanti tocchetti e incavarli su una forchetta.
Versarli in acqua salata a bollore, quando salgono a galla scolarli.



Per la crema di zucchina:
Cuocere in una padella le zucchine tagliate a rondelle, con la cipolla grattugiata, 4 cucchiai d'olio, sale e pepe.


A cottura, lasciar raffreddare e frullarle aggiungendo la besciamella.
In una teglia , rivestita di carta forno. versare la crema di carciofi,gli gnocchi, la mozzarella a pezzetti le noci tritate finemente, il formaggio a pezzetti, il tutto cosparso di rodez.





Infornare per circa 20 minuti a 180°


sabato 18 febbraio 2017

Crocchette di patate dal cuore filante



Ingredienti:

600 g di patate da lessare
1 tuorlo d'uovo
3 cucchiai di rodez grattugiato
sale e pepe
qualche cubotto di scamorza

ferina
uovo
pangrattato
olio di semi per friggere

Procedimento:



Lessare le patate , spellarle e schiacciarle. Mescolarle con il tuorlo d'uovo, il rodez, il sale e il pepe.
Prendere un po' di composto, circa 50 g formare delle palline,con all'interno il cubotto di scamorza.
Passare ciascuna crocchetta nella farina,




poi nell'uovo (sbattuto con un po' di rodez),




e poi nel pangrattato




Friggere in olio caldo e servirle calde.



venerdì 17 febbraio 2017

Filetti di orata al forno



Ingredienti per 3 persone:

3 orate sfilettate
3 zucchine medie
1 cipolla bianca
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Procedimento:



Lavare i filetti di orata e disporli sulla placca forno, ricoperta di carta-forno ben oleata e sfregata con dell'aglio.



Grattugiare grossolanamente le zucchine e finemente la cipolla e mischiarle condendole con olio sale e pepe.



Infornare in forno statico ,caldo per 15 minuti a 180°.



sabato 7 gennaio 2017

Ravioli ripieni di zucca , noci e gorgonzola



Ingredienti:

100 g di semola rimacinata
250 g di farina 0
3 uova

500 g di zucca pulita e tagliata a dadini
15 noci
150 g di gorgonzola
pepe
sale
cipolla
3 cucchiai di olio d'oliva

Procedimento:

Grattugiare la cipolla e metterla in padella con l'olio e la zucca appena tolta dall'acqua fredda ( la zucca dopo averla tagliata a dadini la metto in una scodella di acqua fredda a bagno per qualche minuto). Cuocere il tutto a fiamma basta, finchè la zucca non si disfa e diventa una purea.Spegnere il fuoco e lasciar intiepidire. Poi versare in uno scolapasta per far sgocciolare la zucca.
Sgusciare le noci e tritare finemente i gherigli.
Mescolarli con la zucca e regolare di sale e pepe.
Tagliare il gorgonzola a pezzetti.



Nel frattempo, mettere su un tavoliere di legno, la semola e la farina, formare una conca nel mezzo e aprirvi le 3 uova. Impastare il tutto e poi con la macchina della pasta, formare delle sfoglie.




Mettere una sfoglia sulla base per ravioli. Riempirli di zucca e gorgonzola.


Richiuderli con un'altra sfoglia.
Cuocerli in acqua salata che bolle, per circa 5 minuti.
Scolarli con la schiumarola.
Io li ho conditi con un buon sugo alla bolognese e una spolverata di rodez.